language:

  Nessun effetto collaterale indesiderato
Le concentrazioni sistemiche sono assolutamente trascurabili, grazie anche alla non invasività del metodo (impatto sistemico circa dello 0,04%!).

  Veicolaz di maggiore quantità di farmaco

L'impiego del ghiaccio permette un uso più intenso della corrente per veicolare maggiori quantità di principio

attivo, più del 60-80% rispetto alle metodiche tradizionali. 

  Alta concentrazione del farmaco a destin

Il principio attivo penetra oltre le barriere dell'epidermide e raggiunge in concentrazioni

terapeuticamente efficaci la zona da curare.

  Penetrazione e assorbimento del farmaco

Correnti oscillanti veicolano facilmente verso la zona interessata quantità di farmaco

fino agli strati più profondi (6-8 cm). 

  Maggiore efficacia del principio attivo

L’effetto vasocostrittore, dovuto al ghiaccio, impedisce la prematura rimozione del farmaco che altrimenti si disperderebbe velocemente.

  Brevità del trattamento

Precisione, profondità e concentrazione nella veicolazione del farmaco riducono il numero delle sedute necessarie alla terapia e al mantenimento.

Sede Operativa
Via Cristoforo Colombo, 10
95030 MASCALUCIA (CT)
Tel. +39 095 7270059
Cell. + 39 335 5258730
info@cryoelectrophoresis.com

President:
Aldo Aloisi

Nome:
Cognome:
Email:
Company Name:
Address:
City:
Zip Code:
Country:
Business Tipology:
Main Interners:
Tel including country code:
Fax:
Web address:
Mobile Phone + country code:
Message:

 

Aloisi Instrument Research © Copyright 2004 • powered by netskin.net